Pescara calcio, rientri importanti

Pescara calcio. -2 alla sfida contro il Lanciano. Rientri importanti. Tifoseria in fermento. Dirige Abisso. Mercato: bloccato il ’97 brasiliano Brey.

Notevole la perdita di Mandragora che lunedì prossimo farà visita agli studenti dell’Itis Volta. Il nazionale under 21, di proprietà della Juventus, effettuerà la riabilitazione a Pescara dopo la frattura del quinto metatarso del piede destro. Come già anticipato, è totalmente guarito Alessandro Crescenzi. Oddo deciderà se convocarlo da subito, oppure se fargli giocare almeno una partita con la formazione “primavera” in lotta per i play off ( domani alle ore 15 ospiterà il Bari). Di certo, l’ex Perugia sarà pronto per la trasferta di Modena in programma sabato 14 maggio, quando potrebbe tornare a disposizione lo stesso Campagnaro che migliora giornalmente. Contro la Virtus Lanciano, Oddo potrà di nuovo contare sul contributo di Verre e Memushaj. Rientri senza dubbio importanti. In attacco, il tecnico biancazzurro riproporrà la cosiddetta banda bassotti: Benali- Caprari alle spalle di Lapadula. In tal caso, l’escluso sarebbe Pasquato. In difesa, al fianco di Fornasier agirà Zuparic. Intanto, prevendita più che buona. Alle ore 20 di ieri sera staccati ben 5000 tagliandi di cui circa 650 da sostenitori frentani. Compresa la quota abbonati, si prevede di arrivare a quota 12 mila spettatori. Partita, lo ricordiamo, in programma domenica alle ore 17,30. Dirigerà Abisso di Palermo.

Mercato: il giovane terzino sinistro brasiliano Patrik De Carvalho Brey, classe ’97, ha superato il periodo di prova. Il Pescara ha manifestato l’intenzione di ingaggiarlo per la prossima stagione. Brey è di proprietà del Vila Nova, club di seconda divisione brasiliana.

Nel video l’intervista a Davide Vitturini

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio, rientri importanti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*