Pescara calcio. Pre Sassuolo. Parla Oddo

Pescara calcio. Domani sera, primo cimento esterno per i biancazzurri di scena a Reggio Emilia( ore 20.45) contro il Sassuolo. La vigilia nelle parole di Oddo.

“Aquilani non partirà per mancanza del transfer che evidentemente occorreva. Adesso abbiamo una rosa altamente competitivo. Ci soni due giocatori per ruolo. Il mercato si può considerare chiuso perché siamo al completo. Non abbiamo urgenza di prendere un difensore, perché attualmente ho 5 elementi. Avrei preferito un centrale mancino che attualmente non c’è. Verre resta con noi. I tifosi possono stare tranquilli. Fornasier e Muric vanno a giocare con la “primavera” a Pineto. Brugman ha recuperato. In più tra i convocati ci sono Pepe e Bahebeck.

Il Sassuolo è una realtà importante del nostro calcio. Ha fatto cose straordinarie. Gara insidiosa ma proveremo a vincere. Come sempre.

Il Sassuolo è una realtà più piccola di Pescara ma ha enormi potenzialità economiche. Diciamo che noi siamo più autodidatti. Berardi non è un extraterrestre, è marcabile. Se abbiamo fatti bene contro Insigne, Callejon e Hamsik, con tutto il rispetto possiamo limitare anche in giocatore comunque forte come Berardi. Eusebio è molto bravo. Il fatto che di fronte ci siano due allenatori di Pescara deve essere un orgoglio per la nostra regione, ma non è uno scontro fratricida specie se pensiamo a quanto di drammatico è accaduto negli ultimi giorni. È solo una partita di calcio che prov eremo a vincere”.

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio. Pre Sassuolo. Parla Oddo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*