Pescara calcio. Parola a Memushaj

Pescara calcio. Pensiero rivolto alla trasferta di Bari. Una partita che metterà di fronte due squadre ambiziose. Parla capitan Memushaj

Così il centrocampista albanese, testimonial dell’associazione Linfovita che promuove iniziative a vantaggio di pazienti ed ex pazienti affetti da linfoma e dei loro familiari.

“Queste sono le partite vere, non Perugia o Bari. Il calcio, lo sport in generale, va vissuto col sorriso. I veri problemi sono altri”.

Sull’avvio di campionato dela sua squadra

“A Livorno siamo partiti male. Trovarsi in 10 dopo 4 minuti è dura. Abbiamo anche subito gol ( rigore di Vantaggiato). È stato solo un caso. Le assenze, peraltro numerose, sono relative”.

Lo stato di salute del capitano

“Continuo a convivere col fastidio alla caviglia. Sto bene grazie alle terapie. Non sento dolore. Al momento non penso all’intervento chirurgico. Fin quando sarà possibile, andrò avanti”.

Sul prossimo confronto in programma sabato prossimo a Bari dove lo scorso anno proprio Memushaj ha realizzato il momentaneo vantaggio biancazzurro su calcio di rigore

” Sì ricordo. Ho esultato in onore della mia nazione, l’Albania ( l’aquila). Ricordo che i tifosi del Bari non la presero bene. Ma ero solo un’esultanza liberatoria. Ero appena rientrato dal grave infortunio al ginocchio. Nulla contro i tifosi pugliesi”.

Le voci durante il mercato di una possibile cessione

“Non ho mai detto di voler andare via. Non c’erano motivi perché a Pescara sto benissimo”.

Le ultime: Lapadula è rientrato. Ancora differenziato per Sansovini e Forte. Campagnaro continua ad allenarsi per raggiungere la migliore condizione. Sarà sicuramente pronto per la trasferta di Vicenza in programma sabato 26 settembre. Torna Fiorillo dalla squalifica. Ieri, anzitempo, ha interrotto la seduta per un fastidio intestinale Michele Fornasier. Oggi, seduta pomeridiana.   Mercato: si sblocca la trattativa col Teramo. Praticamente fatta per il trasferimento in prestito al club biancorosso di Vitturini, Paolucci e Monni. Nessuna novità su Pesoli e Grillo, entrambi in uscita.

Qui Bari: Nicola deve rinunziare allo squalificato Porcari. In compensa rientra il centrale di difesa Di Cesare. A centrocampo Romizi in vantaggio su Donati. Davanti, i maggiori dubbi. Rosina scalpita. Maniero e De Luca sembrano in questo momento certi del posto. In bilico Sansone. Al “San Nicola” saranno presenti circa 25 mila spettatori.

 

 

 

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio. Parola a Memushaj"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*