Pescara calcio, parla Vitturini

Pescara calcio. Titolare nelle ultime due partite contro Como e Avellino. Sono arrivate altrettante vittorie, ma Davide Vitturini si schermisce.

“No- afferma il diciannovenne nazionale under 19- io non c’entro nulla. E poi, contro il Novara, qualche settimana fa, ero in campo dall’inizio e abbiamo perso. Stiamo venendo fuori da un periodo decisamente buio, ma solo sul piano dei risultati. In realtà, sotto il profilo delle prestazioni, non abbiamo quasi mai tradito. Ora c’è il Cesena. Uno scontro diretto che non possiamo fallire. Sarà il primo di una serie. E’ il momento topico della stagione. Ne siamo consapevoli. Ad Avellino, abbiamo sfoderato una prova coraggiosa e di temperamento. Siamo stati più attenti sulle palle inattive. Sono molto contento per Christian( Ventola). Non ha accusato neanche un pizzico di emozione. Io lo conosco bene. Può dare un contributo notevole. Il peggio alle spalle ? Le verifiche sono sempre dietro l’angolo. Il match col Cesena darà una risposta ancora più chiara. Di certo, siamo sulla buona strada. Per me sarà un finale di stagione ricco di impegni tra scuola(  esami di maturità classica), campionato e fase finale Europeo Under 19. Mi piacerebbe centrare brillantemente tutti gli obiettivi. Non credo di chiedere troppo”.

Nel video l’intervista a Davide Vitturini

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio, parla Vitturini"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*