Pescara calcio, ora l’attaccante

La Pescara calcio annuncerà il ritorno di Salamon non prima di lunedì, quando l’Atalanta deciderà su Boakje. Giorgi, solo serie A.

E così, dopo aver innervato il reparto arretrato con il ritorno del difensore polacco( prestito con diritto di riscatto obbligatorio in caso di promozione in serie A), gli sforzi sono tutti concentrati sulla punta centrale. Lunedì prossimo la risposta dell’Atalanta per Boakje (prima scelta di Oddo), che il club orobico non sembra orientato a muovere. In caso contrario, sarebbe il Pescara ad assicurarsi, in prestito, le prestazioni della ventiduenne punta ganese, ex Sassuolo e Elche. Tra qualche giorno sapremo, ma non affiora ottimismo. Le alternative sono sempre le stesse: Cocco del Vicenza che, però, sta per rinnovare e Fabio Ceravolo che la Ternana potrebbe tenere fino alla scadenza naturale del rapporto( 30 giugno 2016). Diverso, invece, il discorso legato al centrocampista Luigi Giorgi, classe ’87, che non vuole proprio saperne di scendere in serie B. Quanto a Memushaj, nessuna richiesta ufficiale, men che meno da parte dell’Empoli di cui si parla da settimane. Anzi, appare assai probabile il rinnovo da parte del capitano. Oggi la squadra torna ad allenarsi. In gruppo anche Bunoza che ha smaltito l’infortunio muscolare al flessore della coscia. Sabato amichevole a Cepagatti (ore 16,30) contro la Torre Alex.

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio, ora l’attaccante"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*