Pescara calcio, oggi Bahebeck. Domani il Napoli

Pescara calcio. Oggi la firma dell’attaccante francese Bahebeck. Sogno Lapadula. Domani sera il debutto contro il Napoli. I probabili 11. Alle ore 16.30 parla Oddo.

Bahebeck. Siamo allo scambio dei documenti. L’esterno francese del Paris Saint Germain, classe ’93, sarà girato al Delfino in prestito gratuito con diritto di riscatto pari a 3 milioni di euro. Oggi, salvo imprevisti dell’ultim’ora, l’attaccante di origini camerunensi, sponsorizzato da Marco Verratti, firmerà il contratto col Pescara.

Si allontana Aquilani. L’ex nazionale azzurro non è ancora riuscito a svincolarsi dallo Sporting Lisbona cui l’ex Roma, Milan e Fiorentina è legato fino al 30 giugno 2017. Il Pescara ha chiesto al Napoli Alberto Grassi, classe ’95, scuola Atalanta, su cui, però, c’è il forte pressing di Chievo e Sampdoria. Torna d’attualità il nome di Francesco Lodi classe ’84 in uscita dall’Udinese. Il centrocampista ex Catania, Empoli nelle cui fila è cresciuto, Frosinone, Genoa etc. è assistito da Alessandro Moggi in ottimi rapporti con Sebastiani. Sembra che il Presidente del Delfino abbia già raggiunto un’intesa col giocatore.

Per l’attacco, detto di Bahebeck per il quale manca solo l’annuncio, il Pescara continua a percorrere la pista Trotta del Sassuolo che, tuttavia, chiede 500 mila euro per il semplice prestito. Decisamente troppi. Trattativa, comunque, sempre calda. L’ex Avellino è stato, intanto, richiesto dal Bari.

Il sogno rimane Lapadula che al Milan potrebbe avere problemi legati all’utilizzo. Carlos Bacca ha, infatti, annunciato che non lascerà i rossoneri che in organico hanno anche Luis Adriano. Insomma, negli ultimi giorni di mercato, non è escluso che Sebastiani faccia un tentativo con Galliani.

Attenzione al ritorno di fiamma per Melchiorri ristabilitosi dal grave infortunio al ginocchio dello scorso 1 aprile( rottura legamento crociato). Nel Cagliari, dopo l’ingaggio di Borriello, la concorrenza è piuttosto agguerrita.

Per la difesa, sfumato come ampiamente anticipato, Gaston Silva che ha scelto il Granada, si torna a parlare di Luca Antei, scuola Roma, classe ’92, di proprietà del Sassuolo.

Domani sera l’esordio casalingo contro il Napoli. Oddo, che parlerà oggi alle 16.30, ovvero prima della seduta di rifinitura a porte chiuse al “Poggio”, sarà costretto a rinunziare al contributo di Fornasier, Nicastro e dell’ex Campagnaro. Il dubbio riguarda il reparto d’attacco. Caprari potrebbe essere confermato come falso nueve con Benali e Verre alle spalle; Memushaj, Brugman e Cristante in mediana. Oppure Manaj punta vertice, Caprari e Verre a ridosso con l’esclusione, in tal caso, di Benali. In difesa, assai probabile l’impiego del tandem Zuparic- Gyomber. Esterni Zampano e Biraghi. Tra i pali Bizzarri.

Nel Napoli privo di Giaccherini, Tonelli e dello squalificato Jorginho, Gabbiadini sarà il terminale del 4-3-3 con Insigne e Callejon a supporto. Milik partirà dalla panchina. In mediana Valdifiori regista, Hamsik e Allan mezze ali. Dietro Reina tra i pali; da destra verso sinistra difesa composta da Hysaj, Koulibaly, Albiol e Ghoulam.

Pescara- Napoli sarà diretta da Giacomelli di Trieste.

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio, oggi Bahebeck. Domani il Napoli"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*