Pescara calcio. Oddo “Ci vuole umiltà”

Pescara calcio. Siamo alle solite. In serie A, al minimo errore paghi dazio. E’ successo anche contro il Chievo, spietato nei momenti topici. Oddo “Serve umiltà”.

Brutta sconfitta, la seconda all’Adriatico. Approccio completamente sbagliato. Poi, il Pescara reagisce, entra in partita. Nella ripresa spinge pur senza creare vere insidie ai veneti che, dal canto loro, abbassano i ritmi e, soprattutto, colpiscono nel finale due volte, in modo cinico, sfruttando altrettante ingenuità. In generale, il Pescara è venuto meno sotto il profilo della compattezza. Altre due reti incassate nel secondo tempo. In totale 11 su 12. Un dato che deve, inevitabilmente, far riflettere come pure la sterilità offensiva: un solo gol realizzato negli ultimi 4 incontri. L’analisi di Massimo Oddo

“Benvenuti nella realtà che non è quella delle partite contro Napoli e Inter. Ma io lo sapevo. L’ambiente un po’ meno. L’avevo detto che sarebbe stata la sfida più difficile dall’inizio della stagione. In serie A incontri squadre esperte, come appunto il Chievo, che non concedono e, se vanno avanti, diventa difficile recuperare. All’inizio abbiamo sofferto il pressing dell’undici di Maran. Poi siamo rientrati molto bene in partita. Nella ripresa, abbiamo subito tre contropiede su calci d’angolo. Lì è mancata l’esperienza. Non siamo smaliziati. Nel momento migliore siamo andati sotto. Eravamo disposti male perchè volevamo fare gol. In sintesi, siamo stati meno squadra rispetto a quanto dimostrato nelle precedenti partite. Serve umiltà. Dobbiamo essere consapevoli che il nostro obiettivo è la salvezza da centrare con le nostre qualità supportate, però, dal gruppo. Qui, non ci sono fenomeni in grado di fare la differenza o di determinare il corso degli eventi con una giocata. Dobbiamo capire questo, altrimenti si fa dura”.

Ora la sosta per gli impegni delle varie nazionali. La serie A torna sabato 15 ottobre. Il Pescara giocherà di nuovo in anticipo, ore 18, sempre in casa contro la Sampdoria di Marco Giampaolo.

Nel video, la sintesi Pescara- Chievo 0-2 ( reti di Meggiorini e dell’ex Roberto Inglese)

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio. Oddo “Ci vuole umiltà”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*