Pescara calcio. Lapadula “Grazie a tutti”

Pescara calcio. Futuro ancora da scrivere. Entro le prossime 24 ore la decisione. Juventus, Napoli, Sassuolo e Genoa i club interessati a Gianluca Lapadula.

Il Presidente Sebastiani da stamane è a Milano. In agenda diversi appuntamenti: il primo con Paratici e Marotta. A seguire gli altri. La volontà del Delfino è di tenere in biancazzurro il re dei bomber e Caprari per un’ altra stagione ancora in prestito. Il club bianconero vorrebbe, invece, lasciare Caprari a Pescara e tenere Lapadula da girare poi al Sassuolo. In lizza anche Napoli disposto a tirare fuori 9 milioni di euro per l’acquisto del cartellino dell’ex Teramo. La Lazio sembra tagliata fuori. Come già anticipato, le alternative sono due: Trotta classe ’92 , ex Avellino, dallo scorso gennaio al Sassuolo e Monachello, ex Lanciano, classe ’94 di proprietà dell’Atalanta. Per la difesa il nome nuovo è il danese Magnus Troest classe ’87 che, dopo il biennio vissuto a Lanciano, quest’ anno ha giocato nel Novara.

Intanto Lapadula cui ieri è stato conferito il premio il “Miglior biancazzurro” per la stagione testè consegnata agli archivi si è congedato così

“Non so quale sarà il mio futuro. Sarebbe bellissimo restare un altro anno, ma in questo momento mi preme ringraziare l’intera regione, perchè come ho messo piede in Abruzzo, le cose per me sono radicalmente cambiate. Prima Teramo, poi Pescara, due tappe fondamentali per la mia crescita umana e professionale. Vi porterò sempre nel cuore”.

Nel video l’intervista a Lapadula con un paio di battute di Campitelli

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio. Lapadula “Grazie a tutti”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*