Pescara calcio, Lapadula 30 e lode

Pescara calcio. Atmosfera magica. Adriatico da brividi. I biancazzurri si aggiudicano il primo round. Vittoria strameritata. Lapadula da 30 e lode!

Senza rischiare, Fiorillo inoperoso, il Pescara vince 2-0 e vede la serie A. Partita impeccabile specie nella ripresa. Trapani sì in 10 dal 27′ del primo tempo( espulso Scozzarella), ma sempre e solo dietro la linea della palla. Remissivo, rinunciatario e giustamente sconfitto. Anzi, risultato che va stretto ai biancazzurri. Benali sblocca, Lapadula raddoppia al termine di un’azione da manuale, tutta in verticale: l’ex Teramo detta il suggerimento in verticale di Verre, finta la conclusione col destro, rientra sul sinistro, mette a sedere Pagliarulo e fulmina Nicolas il migliore dei siciliani. E’ il trentesimo gol stagionale per il re dei bomber…con lode! Stagione davvero memorabile per il 10 biancazzurro. Buon approccio da parte di Memushaj e compagni, in realtà un po’ troppo frenetici, con l’uomo in più, negli ultimi 15 minuti della prima frazione. Nella ripresa, invece, la squadra di Oddo aumenta i giri, soprattutto muove meglio e più velocemente il pallone. Arrivano, così, le reti di Benali, al quarto sigillo personale, e di Lapadula.

Per gli amanti dei numeri, si tratta del primo successo all’Adriatico, negli ultimi tre campionati di serie B, contro i siciliani che non perdevano da quasi quattro mesi. Giovedì, ore 20.30, il ritorno al “Provinciale” di Trapani. Pescara privo, com’è noto, di Memushaj tornato in nazionale. Il 2-0 non sarà un margine rassicurante. Nel calcio, infatti, mai dire mai, ma ora la pressione è tutta sull’undici di Cosmi costretto a vincere con due gol di scarto. Niente supplementari.

Nel video la sintesi Pescara- Trapani con alcune dichiarazioni di Oddo e Memushaj.

Leggi anche: Zuparic a disposizione

 

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio, Lapadula 30 e lode"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*