Pescara calcio, in attacco è emergenza

Pescara calcio. Poche speranze per Bahebeck. Manaj ancora out. In attacco è emergenza. Caprari riferimento centrale. Davanti, uno tra Aquilani, Pepe e Mitrita.

Bahebeck, rientrato ieri in gruppo, si è fermato nel corso della seduta per un fastidio al polpaccio. Oggi, il francese si sottoporrà a risonanza magnetica. In caso di probabile forfait, sarebbe Caprari a fungere da terminale della manovra con Benali e, verosimilmente, Aquilani che, dunque, verrebbe avanzato sulla trequarti. Altre opzioni: l’ex Pepe che, però, non ha ancora i 90 minuti nelle gambe o Mitrita. Più concreta la prima ipotesi. In mediana, certo l’impiego di Memushaj insieme con Brugman e Cristante. In difesa rientra Zampano, reduce dalla squalifica di due giornate con prova televisiva dopo i fatti di Genova. Assente l’ex Coda fermato per un turno dal giudice sportivo. Dal primo minuto Fornasier in tandem con Campagnaro. Altresi indisponibili: Verre, Vitturini, Gyomber e Muric. In forte dubbio Alessandro Crescenzi ( problema al tallone) che da ieri ha ripreso gradualmente ad allenarsi con i compagni di squadra.

Nell’Udinese, Del Neri ha utilizzato Angella, possibile novità, nel cuore del reparto arretrato in coppia con Danilo. Se così fosse, l’escluso sarebbe Felipe. Scontato il rientro dello svizzero Widmer sulla fascia destra. Samir sul versante opposto. In mediana, Kums vertice basso del triangolo completato da Fofana e dal rientrante Hallfredsson. In attacco, De Paul e Thereau a supporto del colombiano Zapata.

Udinese- Pescara, match in programma domenica prossima alle ore 12.30, sarà diretta da Rocchi di Firenze.

Nel video, la scheda con le ultime novità in casa Pescara ( intervista a Cristante) e Udinese

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio, in attacco è emergenza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*