Pescara calcio, il saluto del sindaco

Pescara calcio. Stamane staff dirigenziale, tecnico e intera rosa sono stati ricevuti in Comune. Il saluto delle autorità.

Così il sindaco Marco Alessandrini

“Abbiamo fortemente voluto questo momento. Il Pescara è il nostro orgoglio. Un plauso alla società che tra mille difficoltà sta portando avanti senza dubbio un progetto ambizioso. Questa amministrazione cercherà, nei limiti del possibile, di esserle sempre vicina”.

Sul discorso stadio( affidamento, ristrutturazione, nuova capienza), particolarmente chiaro l’assessore allo sport Giuliano Diodati

“C’è grande apertura verso il club presieduto da Sebastiani. Stiamo lavorando per la pubblicazione del bando. La nostra intenzione è di affidare la gestione dell’Adriatico. Sarà eliminata la pista di atletica, ma la condizione è che si realizzi nel contempo un impianto in un altro sito della città già individuato. L’Adriatico deve essere un punto di ritrovo giornaliero per i pescaresi con la creazione di altre attività( ristoranti, negozi etc). Un progetto avveniristico che possa andare incontro alle esigenze del cittadino. Non solo uno stadio per andare a vedere le partite del nostro amato Pescara. L’impianto avrà una capienza di almeno 20 mila posti, requisito essenziale in caso di promozione in serie A. Nessuno ha mai parlato di 16 mila posti. Si è trattato di un fraintendimento”.

Il Presidente del Delfino Daniele Sebastiani

” Mi piace questa sinergia con l’amministrazione comunale che, peraltro, c’era anche con il governo precedente. Credo che si stiano gettando le basi per un futuro importante”

Al termine della cerimonia di presentazione di squadra, staff tecnico e sanitario, il sindaco Alessandrini ha consegnato una targa al Presidente Sebastiani. All’appello mancavano l’amministratore delegato Danilo Iannascoli, il vice presidente Gabriele Bancoski e il direttore generale Giorgio Repetto.

Il video – servizio:

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio, il saluto del sindaco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*