Pescara calcio, il giorno di Aquilani

Pescara calcio. Oggi il tanto atteso annuncio: Aquilani diventerà a tutti gli effetti un nuovo calciatore biancazzurro. In giornata, visite mediche e firma.

Questi i termini dell’intesa: un anno + altri due in caso di salvezza. Ingaggio pari a 500 mila euro + bonus. Aquilani si è svincolato dallo Sporting Lisbona cui era legato fino al 30 giugno 2017. In carriera ha indossato le maglie di Triestina, Roma, Milan, Liverpool, Fiorentina e, appunto, Sporting Lisbona. Classe ’84, Alberto Aquilani ha collezionato 38 presenze (5 gol all’attivo) con la nazionale maggiore tra il 2006 e il 2014. Rinforzo senza dubbio di spessore richiesto da Massimo Oddo così come è accaduto per Bahebeck e Pepe.

Ora caccia al difensore( torna in auge l’opzione Stendardo) e all’attaccante. Tra i papabili anche Gonzalo Bergessio, classe ’84, che ha appena risolto il contratto col club messicano dell’Atlas. L’ex Catania e Sampdoria potrebbe, dunque, tornare in Italia. Non è detto che arrivi la punta. Fondamentale non privarsi da subito di Verre che ricopre in altro ruolo ( mezz’ala) rispetto ad Aquilani. L’ex Roma sarà, infatti, utilizzato da centrocampista centrale.

Domenica prossima ( ore 20.45) la prima trasferta: biancazzurri impegnati a   Reggio Emilia contro il Sassuolo dell’ex Di Francesco. Tornano a disposizione Campagnaro e Fornasier. Out Coda.

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio, il giorno di Aquilani"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*