Pescara calcio. Il club pronto a ricapitalizzare

Pescara calcio. L’aumento di capitale sarà pari a tre milioni di euro. Sabato la super sfida di Cagliari. Campagnaro può recuperare. Rastelli “Come una finale”.

Il tecnico dei sardi si è espresso, così, al termine della vittoria esterna di Latina” Vincendo- ha aggiunto Rastelli- avremmo un margine importante sul Pescara”. Il Cagliari è in testa alla classifica con 58 punti, tre in più del Crotone, dieci di vantaggio sui biancazzurri che riprenderanno ad allenarsi questo pomeriggio. Buone possibilità di recupero per Campagnaro. Tra i medici filtra ottimismo. Tornano a disposizione, dopo le rispettive squalifiche, Verre, Mandragora e Caprari. Da verificare le condizioni di Coda che, dopo la trasferta di Salerno, ha accusato una lieve lacerazione del muscolo tra settima ed ottava costola. Ancora ai margini Crescenzi che tornerà abile per il confronto interno con l’Ascoli in programma sabato 27 febbraio. Nel Cagliari, tuttora imbattuto in casa dove ha perso solo due punti nella sfida col Como, certa la defezione dell’ ex Marco Capuano. Il difensore pescarese sembrava vicinissimo al rientro e, invece, nuovo ko muscolare nella partita di campionato disputata sabato con la “primavera” rossoblu. Fronte societario: oggi Cda ( Sebastiani, Bankowski e Druda in rappresentanza di Mesa) propedeutico all’assemblea dei soci prevista per la fine di febbraio, quando sarà deliberato l’aumento di capitale pari a tre milioni di euro.

 

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio. Il club pronto a ricapitalizzare"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*