Pescara calcio, i tifosi contestano aspramente

Pescara calcio. Nel mirino squadra e società. “Vergognatevi”, lo striscione del club Pescara Rangers. Petardi e calci alle auto. Sebastiani “Interverremo sul mercato”.

La tifoseria si è trasferita in massa al porto turistico e, approfittando della tradizionale cena di auguri organizzata dal club, ha duramente contestato giocatori e società. Squadra penultima con appena 5 punti conquistati sul campo in 16 partite. Nessuna vittoria nelle ultime 35 partite disputate in serie A ( 19 nella stagione 2012-13, 16 nell’attuale campionato). Così il Presidente Daniele Sebastiani

“Se dopo 5 anni devo ancora dimostrare di cosa è capace questa società, allora significa che non abbiamo capito nulla. Non ci siamo mai tirati indietro. Non abbiamo fatto mai fare figure barbine alla nostra città. Non è che tutte le ciambelle riescono col buco. Siccome c’è ancora tempo per riparare, cercheremo di non commettere altri errori. Rinforzeremo la rosa. Oddo, lo ribadisco per l’ennesima volta, non si tocca. Col nostro allenatore, abbiamo stilato un progetto che stiamo portando avanti. Oddo ha la fiducia dell’intero spogliatoio, sta lavorando bene. Noi, come società, dobbiamo farci trovare pronti a dargli quei correttivi che serviranno a fare ancora meglio”.

 

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio, i tifosi contestano aspramente"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*