Pescara calcio, due dubbi per Zeman

Foto IPP/Luciano Adriani Città Sant' Angelo (PE) 17/02/2017 Impianti Sportivi Poggio Degli Ulivi Primo allenamento del Pescara Calcio diretto da Zdenek Zeman nella foto: Zdenek Zeman Italy Photo Press - World Copyright

Pescara calcio. Domani sera il posticipo casalingo con la Roma. Sembrano certi i rientri dal 1′ di Bovo, Benali e Bahebeck. Al momento due dubbi.

A centrocampo, ballottaggio Bruno- Muntari, mentre Verre contende la maglia da titolare a Coulibaly. In difesa, il rientrante Bovo al fianco di Coda. Stamane la seduta di rifinitura. Alle 11,45 consueta conferenza stampa pre-gara di Zeman. Nella Roma, Spalletti recupera Emerson Palmieri. Unico assente Florenzi. In attacco, nel 4-2-3-1 di partenza, El Shaarawy forse preferito a Perotti.

Zeman sui suoi trascorsi alla guida della Roma

“Nel 1999 sono stato mandato via, anche se avevo un altro anno di contratto, perché con me il sistema ci avrebbe impedito di vincere. Nel mio secondo campionato ci sono mancati 23 punti per errori arbitrali. Quelli erano errori calcolati, non come quelli del Real Madrid, per intenderci. Sensi quando decise di investire, anche troppo secondo me, capì che con me non poteva vincere, ha cambiato e accettai quella decisione. Ma questa è una storia conosciuta. Sono usciti i libri neri, basta andare a rileggerli..Totti ? Non è un giocatore da ultimi cinque minuti. Nel finale dello scorso campionato è stato lui a portare la Roma in Champions League. De Rossi ? Con me il suo rendimento non è stato positivo. Aveva la media del 4.5 e non ero io che davo giudizi. Il tipo di gioco che adottavo non si adattava alle sue qualità. Il calcio che voglio io è diverso. Da giovane De Rossi lo ha fatto. Quando è diventato più esperto non è riuscito ad adattarsi”.

Nel video, alcuni precedenti tra Pescara e Roma all’Adriatico

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio, due dubbi per Zeman"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*