Pescara calcio, Crescenzi biancazzurro

Pescara calcio. Operazione nell’aria da tempo. C’era stata una frenata. Mancato riscatto del Delfino. Ora l’accordo. Cocco ad un passo dal Frosinone.

Dunque, il Pescara ingaggia a titolo definitivo il laterale Alessandro Crescenzi, classe ’91, tra i protagonisti della promozione in serie A, anche se frenato da un lungo infortunio alla caviglia nel girone di ritorno. Alla Roma la cifra già pattuita originariamente per il riscatto poi non esercitato dal club biancazzurro, ovvero 300 mila euro.

Praticamente fatta per Cocco al Frosinone. Prestito con obbligo di riscatto in caso di promozione in A della società ciociara appena retrocessa dal massimo campionato. Cocco ritroverà Pasquale Marino, suo allenatore a Vicenza due stagioni orsono in B, quando il trentenne attaccante cagliaritano si laureò capocannoniere con 19 gol al pari di Granoche e Catellani.

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio, Crescenzi biancazzurro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*