Pescara calcio, conferenza Oddo

Pescara calcio. Sempre più avvincente la lotta play off. Sei squadre in tre punti. Martedì di nuovo in campo. A La Spezia senza capitan Memushaj.

Il nazionale albanese ai margini per squalifica. Conferenza stampa anticipata di Massimo Oddo.

“Siamo 18 con i ragazzi. Caprari è in dubbio. Accusa un fastidio muscolare all’altezza del vasto mediale. Se rischia uno stiramento, non parte di certo. La differenza tra quando c’è e quando non c’è, è piuttosto evidente. Cocco è fermo( tendine rotuleo). Ventola si è procurato in allenamento una distorsione, sembra lieve, alla caviglia. Memushaj qualificato. Siamo contati. Vitturini sta crescendo. Bravissimi tutti in fase difensiva. Mandragora è fondamentale. Al suo fianco sta migliorando tantissimo Fornasier. Lapadula ? Sono gol che restano impressi. Anche in serie D ci sono calciatori che fanno reti del genere. Mi ha colpito la sua scaltrezza nel rientrare dal fuorigioco. Legge sempre in anticipo le varie situazioni. È maturato tantissimo nella gestione delle sue risorse. Prima correva tanto ma non con raziocinio perché ha comunque grande generosità. Spezia tappa difficile. Proveremo, come sempre, a fare la partita. Non possiamo prescindere da questo aspetto. Si può anche perdere, l’importante è non perdere le proprie convinzioni. Il passaggio di Terni è stato fondamentale. Ci siamo snaturati. O anche precedentemente nella trasferta di Cagliari. Inconsciamente quella grandissima partita ci ha fatto male. Sarebbe stato meglio, paradossalmente, perdere 4-0. Per fortuna, il peggio è alle spalle”.

Domani seduta al mattino, quindi pranzo e partenza in pulmann per La Spezia. Riepilogo indisponibili: Aresti, Campagnaro, Coda, Crescenzi, Mazzotta, Ventola, Cocco, Benali, Memushaj. In forte dubbio Caprari che si è sottoposto a risonanza magnetica.

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio, conferenza Oddo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*