Pescara calcio, che ripartenza !

Pescara calcio. Che ripartenza ! Come l’ azione vincente del match di Foggia. Successo figlio di cinismo, compattezza e di un pizzico di fortuna. Avanti così.

Il Pescara non ha rubato l’occhio. Inutile, tuttavia, cavillare. Sarebbe pretenzioso e soprattutto ingiusto. Squadra discreta ma non eccelsa. Sta facendo già tanto l’undici di Zeman. Anche a Foggia, dove i biancazzurri, vale la pena ricordarlo, non vincevano da quasi 60 anni, il massimo del pragmatismo al termine di una partita, certo, oggettivamente difficile. Spirito di corpo, compattezza nella sofferenza e azione del gol partita siglato da Mancuso, le cose migliori dei 90′ dello “Zaccheria”.

I migliori : Perrotta, Mancuso e Mazzotta. Insufficiente Crescenzi. Sotto tono Brugman. Delude Capone.

I numeri : 31 punti in classifica, zona play off, ottavo successo, terzo in trasferta, 10 punti nelle ultime 4 partite, sesta partita dall’inizio della stagione senza subire gol, terza vittoria consecutiva ( quinta in totale ) per 1 – 0.

Mercato : come già anticipato, Zampano vicinissimo all’Udinese. La probabile formula : prestito oneroso con diritto di riscatto. Il sostituto : Riccardo Fiamozzi classe ’93 in uscita dal Bari ma di proprietà del Genoa. Sarebbe un ritorno dopo l’esperienza vissuta in biancazzurro nei primi 6 mesi della stagione 2015 – 16.

Serve un centrocampista che abbia maggiore dinamismo di Brugman e maggiore qualità di Valzania.

 

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio, che ripartenza !"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*