Pescara calcio, che personalità!

Oddo 1

Pescara calcio. Della squadra di Massimo Oddo hanno impressionato la personalità e l’atteggiamento, sempre propositivo. Squadra in netta crescita.

L’analisi di capitan Memushaj

“Abbiamo giocato meglio del Bari. Per questo prevale il rammarico. Dobbiamo essere più concreti. In serie B conta il pragmatismo. È mancata la cattiveria all’atto del dunque”.

Così il tecnico Massimo Oddo

“Gran bella prestazione. Soliti difettucci. Eccesso di generosità in occasione delle due limpide opportunità concesse al Bari. Due regali. Sull’angolo in nostro favore da cui è scaturito il contropiede dei padroni di casa, c’è stato un posizionamento sbagliato. Non vi dico di chi. Bisogna prestare più attenzione, perché un metro può fare la differenza. Vedere, comunque, giocare la squadra in questo modo, con personalità, mi inorgoglisce. Le qualità dei giocatori sono fondamentali. Se manca questa risorsa, non puoi fare nulla. Sotto questo profilo non mi posso proprio lamentare. La squadra ha ampi margini di miglioramento. Mandragora subito in campo perché avevo bisogno di un giocatore, appunto, di grande qualità capace di giocare in verticale. Rolando( Mandragora) ha disputato una grande partita”.

Il commento di Davide Nicola( ex biancazzurro) tecnico del Bari

“Abbiamo avuto due palle gol clamorose. Faccio i complimenti a Fiorillo che ho avuto a Livorno tre anni fa quando abbiamo vinto il campionato di serie B. È stato prodigioso. Credo che lo 0-0 non abbia rispecchiato l’andamento di un match avvincente e spettacolare. Sicuramente mi aspettavo quello che ho visto. Il Pescara è un’ottima squadra. Dopo Cagliari, Cesena e Spezia, ci siamo noi, i biancazzurri, l’Avellino e la Salernitana”.

Stamane il Pescara torna ad allenarsi a Silvi Marina. Martedì turno infrasettimanale. Per i biancazzurri sfida all’Adriatico( ore 20.30 ) contro la Salernitana do Torrente sconfitta in casa( 0-2) dallo Spezia. Sabato 26 settembre, ore 15, trasferta di Vicenza.

Il Video – servizio

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio, che personalità!"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*