Pescara calcio, che beffa !

Pescara calcio. Il veleno nella coda di un  match che i biancazzurri interpretano e giocano molto bene. L’inter si aggrappa ai suoi gioielli. Su tutti Handanovic.

Icardi decisivo: prima pareggia, poi gela l’Adriatico al termine di un’azione assolutamente fortuita viziata da un’infrazione ( braccio galeotto) che arbitro e giudice di porta, meglio posizionato, non vedono. Ma appunto, a fare la differenza, quando non la chiudi, è la qualità dei singoli. Quella di Pescara è anche la notte della prima vittoria italiana di Frank de Boer. Senza dubbio immeritato il ko patito dai biancazzurri. Le parole pronunciate dal portiere Albano Bizzarri sintetizzano l’andamento della contesa

“Abbiamo giocato, come già accaduto contro Napoli e Sassuolo, una grande partita, ma non basta. Abbiamo creato tantissimo senza concretizzare. Bravissimo Handanovic, ma in serie A, quando non si riesce a vincere, diventa fondamentale non perdere. Dobbiamo lavorare anche in questa direzione senza, naturalmente, snaturarci. Non deve più capitare. Anche il punticino serve. Dl resto, il nostro obiettivo è la salvezza. Che questa esperienza funga da monito”.

Ed ora tre impegni in otto giorno. Sabato prossimo 17 settembre, il Pescara giocherà in anticipo, ore 18, allo stadio “Olimpico” di Roma contro la Lazio. Il grande ex sarà Massimo Oddo che da giocatore è stato anche capitano della squadra biancoceleste che, ieri, ha impattato( 1-1) sul campo del Chievo. Quindi, nel turno infrasettimanale in programma mercoledì 21 settembre i biancazzurri ospiteranno ( ore 20.45) il Torino. Domenica 25 settembre, ore 15, Genoa- Pescara.

Nel video la sintesi Pescara- Inter

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio, che beffa !"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*