Pescara calcio, arriva la capolista

Pescara calcio. Domani il big match dell’undicesima giornata. All’Adriatico (ore 15) i biancazzurri sfidano la capolista Crotone, rivelazione di questo primo scorcio.

È anche lo scontro tra le due migliori espressioni sul piano tecnico del campionato. Oddo contro Juric. Soltanto due anni fa i due allenatori erano nel settore giovanile del Genoa. L’uno, Oddo, allenatore degli ” allievi” rossoblu, l’altro, Juric, tecnico della “primavera”.

Sono nove i risultati utili consecutivi inanellati dal Crotone dopo la pesante sconfitta patita a Cagliari (4-0) nella giornata inaugurale. Sei successi e tre pareggi per la squadra calabrese che fatta eccezione per lo sfortunato esordio, ha incassato appena tre gol nelle ultime nove partite. Per contro solo tre gol realizzati in trasferta. Peggio hanno fatto Entella e Modena con due reti, Pro Vercelli che, invece, ha segnato soltanto gol. Pur vero, però, che sempre lontano dallo “Scida” Budimir e compagni hanno subito quattro reti, tutte in una sola partita, appunto quella di Cagliari al debutto. Nel turno infrasettimanale, testé consegnato agli archivi, Crotone bloccato in casa dal Brescia di Boscaglia che ha riequilibrato le sorti della contesa nei minuti finali grazie al gol di Abate crotonese di nascita( Cordaz “bucato” dopo 601′ minuti di imbattibilita’). Due gli ex : Bruno Martella, fluidificante sinistro, classe ’92, abruzzese di Pineto, cresciuto nel vivaio biancazzurro, punti fermo della squadra di Juric, e il trentatreenne Francesco Modesto che ha indossato la maglia biancazzurra nell’ultima sciagurata serie A (stagione 2012-’13). Curiosità: fratelli, o meglio, gemelli contro. Parliamo di Francesco e Giuseppe Zampano. Insieme hanno giocato nelle giovanili della Sampdoria. Lo scorso anno due vittorie su due( 2-4 e 2-1) per il Francesco biancazzurro.

Le ultime in casa Pescara. Tranne Bunoza, tutti a disposizione di Massimo Oddo che avrà, davvero, l’imbarazzo della scelta. Prima convocazione in campionato per Marco Sansovini perfettamente recuperato. Direzione di gara affidata a Pinzani di Empoli. Quest’anno un solo precedente legato al successo, il primo stagionale, a spese del Perugia( 2-1 gol di Memushaj su rigore, Caprari e Di Carmine). Tre partite in sette giorni per i biancazzurri: Crotone in casa, Novara in trasferta (martedì prossimo 3 novembre ore 18.30), Ternana all’Adriatico sabato 7 novembre alle ore 15.

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio, arriva la capolista"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*