Pescara calcio Aquilani “Uniti per l’obiettivo”

Pescara calcio Aquilani. Il giocatore più atteso. Avvio complicato. Ora, però, l’ex Roma è pronto “Ho scelto questa piazza. Non voglio deludere”.

Contro la Sampdoria, sfida in programma sabato all’Adriatico ore 18, Aquilani avrà una maglia da titolare con Brugman, molto probabilmente, nel ruolo di trequartista. Oddo potrebbe variare, così, il sistema di gioco: dal 4-3-2-1 al 4-3-1-2.

Così Alberto Aquilani

“Se finora non ho giocato, è stata una scelta dell’allenatore condivisa dal sottoscritto. L’obiettivo, infatti, è uno solo: la salvezza. Uniti ce la faremo. Ci vuole, però, equilibrio. Vietato esaltarsi e allo stesso modo deprimersi dopo una battuta d’arresto. Mi sono rimesso in gioco. Ho voluto fortemente questa piazza. So che i tifosi si aspettano tanto da me. Non li deludero’. Adesso sto bene. Sono pronto a dare il mio contributo per la salvezza. Certo, bisognerà cominciare a vincere, ma senza rischiare come già accaduto contro il Chievo. Giusto continuare sulla strada tracciata. La mentalità propositiva darà i suoi frutti, ma alla fine contano i punti”.

News squadra: Bahebeck si è fermato per un virus intestinale che, tuttavia, non desta preoccupazioni. Domani tornerà ad allenarsi. Ieri, differenziato per Campagnaro, Crescenzi e Pepe che tornerà a disposizione per la sfida di Udine in programma domenica 23 ottobre alle ore 12,30.

Nella Sampdoria, assai probabile il recupero di Barreto alle prese con una contusione alla caviglia. Ieri, il centrocampista paraguaiano ha preso parte alla seduta mattutina, salvo, poi, nel pomeriggio dedicarsi alla palestra. Continuano, invece, l’iter riabilitativo Carbonero e Pavlovic. Nel pomeriggio, nuova seduta a Bogliasco.

Nel video, l’intervista al portiere Vincenzo Fiorillo genovese doc, cresciuto nella Sampdoria

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio Aquilani “Uniti per l’obiettivo”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*