Pescara calcio. Aquilani, giornata decisiva

Pescara calcio. Aquilani in procinto di svincolarsi dallo Sporting Lisbona. Pista caldissima. Ufficiale Bahebeck. Coda, solo una contusione alla costola.

Quella di oggi potrebbe essere la giornata decisiva per l’ingaggio del trentaduenne centrocampista Alberto Aquilani. L’ex Roma sembra sul punto di svincolarsi, dopo le difficoltà delle scorse settimane, dallo Sporting Lisbona. Pista molto calda. Aquilani ha da tempo trovato l’intesa col Delfino: un anno + rinnovo automatico in caso di salvezza. Sviluppi in giornata. Intanto il Napoli sembra orientato a girare in prestito al club biancazzurro il promettente Alberto Grassi, classe ’95, scuola Atalanta. In realtà più mezz’ala, ruolo attualmente ben coperto. Ecco perché Oddo aspetta un centrocampista centrale di regia. In organico ce n’è uno solo, Gaston Brugman. Se arrivasse Aquilani che ha giocato nella Juventus ( stagione 2010- 11) col neo biancazzurro Simone Pepe, il giovane tecnico pescarese sarebbe più che soddisfatto. Come lo è per l’ingaggio, ufficializzato ieri pomeriggio, del ventitreenne attaccante francese del Paris Saint Germain( prestito con diritto di riscatto) Jean Christophe Bahebeck. Fortemente voluto da Massimo Oddo. L’ex Saint Etienne nasce come esterno ma può essere impiegato anche da prima o seconda punta. A questo punto potrebbe anche non arrivare un centravanti di ruolo a meno che, prima della fine del mercato fissata per il prossimo 31 agosto, non si concretizzi una grande opportunità. Di certo, Federico Macheda, classe ’91, ex Lazio e Sampdoria di proprietà del Cardiff City, non è un obiettivo. Intanto nella giornata di ieri, Gonzalo Bergessio classe ’84, si è svincolato dall’Atlas club messicano. Fino a qualche settimana fa, l’ex Catania e Sampdoria era stata un’idea dei dirigenti biancazzurri. Ritorno di fiamma ? Staremo a vedere.

Domani pomeriggio la ripresa della preparazione in vista della trasferta di Reggio Emilia contro il Sassuolo dell’ex Di Francesco in programma domenica prossima 28 agosto con inizio alle ore 20,45. Tutt’altro che grave l’infortunio occorso al difensore Andrea Coda, costretto domenica scorsa dopo un duro scontro con Mertens, ad abbandonare il terreno di gioco. Il report medico parla di contusione alla costola. Comunque, l’ex Udinese è in forte dubbio per la trasferta in terra emiliana.

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio. Aquilani, giornata decisiva"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*