Pescara calcio, altro nome per l’attacco

Pescara calcio. Trattativa fortemente avviata per il classe ’99 dell’Atalanta Latte Lath. Dal vivaio bergamasco anche il diciottenne esterno Christian Capone.

Emmanuel Latte Lath è figlio di un immigrato ivoriano. E’ in Italia da quando aveva 8 anni. 9 gol nel Campionato “Primavera”. Quindi, tre presenze in Tim Cup con un gol realizzato contro la Juventus lo scorso gennaio. Esterno veloce, rapido, il dribbling nel sangue, Latte Lath fa della corsa la sua virtù peculiare. Pavone sensibile ai giovani prospetti, non ha perso tempo. Trattativa fortemente avviata. A breve sarà chiusa. Il diciottenne attaccante ivoriano arriverà in prestito con diritto di riscatto e controriscatto a favore del club bergamasco. Stessa cosa dicasi per il promettente esterno offensivo Christian Capone classe ’99, tutto estro e fantasia, prodotto, anch’egli, della cantera atalantina. Tra gli obiettivi prioritari del d.s. del Delfino il terzino destro della “Primavera” dell’Inter Federico Valietti classe ’99, migliore in campo nella semifinale scudetto Inter- Roma disputata ieri. Difficile la pista Bastoni, difensore centrale classe ’99 dell’Atalanta. Piace moltissimo Eyob Zambataro terzino sinistro classe ’98, ennesimo prospetto di Zingonia.

Nel video, scheda Benevento in A- La mano di Baroni

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio, altro nome per l’attacco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*