Pescara calcio, al “Biondi” un rientro importante

Pescara calcio. Dopo cinque partite torna Hugo Campagnaro. Sarà, probabilmente, l’unica, ma sostanziale novità rispetto all’undici sceso in campo contro l’Entella.

A far posto all’argentino sarà il gigante bosniaco con passaporto croato Gordan Bunoza. Altresi recuperato Fornasier che, tuttavia, comincerà dalla panchina. Ieri è rimasto a riposo precauzionale Valerio Verre. In attacco, conferma per Cocco al fianco di Lapadula. Caprari sulla trequarti e Benali in mediana con Bruno e capitan Memushaj. Già da diverse ore i tifosi hanno polverizzato i 1236 biglietti a loro disposizione. A questi bisogna aggiungere i tanti non residenti nella provincia di Pescara che si sistemeranno in tribuna laterale. Non il derby per antonomasia, ma una sfida ugualmente attesa e sentita. Rispetto alle ultime due stagioni, a cambiare è soprattutto la classifica: penultima la Virtus, sesto il Pescara. 14 punti contro 28. Quasi un testa-coda. Biancazzurri perfettamente in linea con i piani della vigilia. Ciò che manca è il cambio di passo lontano dall’Adriatico dove Memushaj e compagni hanno conquistato soltanto 8 punti( due vittorie, due pareggi, cinque sconfitte). 22 precedenti al “Biondi”: 10 vittorie del Pescara, 9 pareggi e tre successi rossoneri. Il primo nel lontano 1940( gol di Zulli). Gli altri due in epoca recente: stagione 2002-03, serie C1( 1-0 rete di Ferreira Pinto), stagione 2008-09 Prima Divisione ( 2-0 marcatori gli ex Tisci e Mammarella su punizione). Negli ultimi due precedenti in B al “Biondi” altrettante affermazioni biancazzurre: dicembre 2013 Maniero su rigore, 25 aprile 2015 gol di Bjarnason. Lanciano- Pescara sarà diretta da Aureliano di Bologna.

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio, al “Biondi” un rientro importante"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*