Perugia Pescara: le voci dei protagonisti

Perugia Pescara. Spettacolo allo stato puro. Biancazzurri mostruosi. Dominio assoluto. Sesta vittoria consecutiva. Autogol di Rossi, poi Lapadula, Benali e Caprari.

Così a fine partita il Presidente Sebastiani

” Il più bel Pescara della stagione. Reti del genere non si vedono neanche in serie A. Azioni simil calcetto. Non dobbiamo esaltarci. Il campionato è ancora lungo. Cagliari e Crotone stanno viaggiando a ritmi pazzeschi. Noi, però, ci siamo. Il mercato ? Faremo quello che serve. Lo sapete già. Cocco a Salerno ? Per il momento non c’è nulla. Cocco non ha chiesto di andare via. I ragazzi meritano lo stadio pieno”.

Oddo

“Abbiamo reso la partita semplice malgrado le assenze degli umbri. Oggi siamo stati bravi. Una delle migliori partite dell’anno. Non la migliore in assoluto. Serie A più vicina. Dico sempre quello che penso. Credo fortemente nella promozione diretta. La strada è lunga. Restano tante partite. Prima o poi ci sarà una flessione di Cagliari e Crotone. Torreira ha disputato una grande partita. Ho una rosa di 25 giocatori più tre portieri. Voglio solo un difensore centrale in più e mi aspetto lo sfoltimento dell’organico. Nessun messaggio al pubblico. Rispondiamo con le prestazioni. Se battiamo il Bari andiamo a più sette”.

Caprari

“Sono contentissimo sia per la prestazione che per il gol. Se la Fiorentina mi segue con attenzione questo mi gratifica tanto, ma penso solo al Pescara. Dieci gol? Voglio superare questo obiettivo. Non mi accontento. Una dedica ? Ai 600 presenti a Perugia e a mio padre che oggi compie gli anni”.

Torreira

“Sono tornato quasi da due mesi dopo l’infortunio. Ho saputo prima della partita di giocare. È stata una grandissima prestazione del collettivo. Il mister mi ha portato in prima squadra. So che mi stima. Devo continuare così. Puntiamo alla promozione diretta senza passare per i play off”.

Clicca qui per la web cronaca 

Qui per il commento della partita

L’intervista al Presidente Sebastiani:

Sii il primo a commentare su "Perugia Pescara: le voci dei protagonisti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*