Novara Pescara: la voce dei protagonisti

Novara Pescara. Tabù “Piola” sfatato nella giornata più importante. Vittoria del gruppo, limpida e strameritata. Finale ipotecata. Marcatori: Lapadula e Torreira.

Oddo

“Partita perfetta sul piano dell’interpretazione, forse la migliore dall’inizio della stagione. Nel primo quarto d’ora non era possibile giocare. Il campo sembrava un lago. Ci siamo adattati presto e molto bene. I ragazzi sono stati eccezionali. Abbiamo sofferto relativamente sui palloni alti. Non siamo mai andati a contrastare Galabinov aspettando, invece, le spizzate del bulgaro. Contromisure che abbiamo studiato. La squadra ha risposto benissimo. Un grande plauso alla tifoseria che ci ha sostenuto. Il cambio è stato voluto. Volevo più centimetri con Bruno per affrontare nel gioco aereo Galabinov. Torreira sulla trequarti può essere devastante come in occasione del raddoppio”.

Sebastiani

“Squadra perfetta che ha eseguito i dettami dell’allenatore. Il Novara è una squadra costruita per vincere il campionato al di là delle dichiarazioni di facciata. Dunque, una grande impresa. Lapadula è stato bravissimo, ma oggi abbiamo giocato da squadra. Il pubblico non è mai mancato. Non finiremo mai di ringraziarlo. C’è ancora una partita da giocare. Mercoledì sarà una battaglia. Baroni è stato molto carino. L’ho salutato prima dell’inizio della partita. Ci siamo chiariti. Il grande rimpianto per quei due mesi di crisi perchè avremmo meritato di più per il gioco che non è mai mancato. Già 11 mila biglietti venduti per la gara di ritorno? Mi auguro per questo di arrivare in finale ma per fare meglio dello scorso anno”.

Fornasier

“Abbiamo giocato molto bene. All’inizio è stata una battaglia per il campo impossibile, poi siamo cresciuti grazie al lavoro in fase di non possesso di tutta la squadra. Mercoledì sarà un’altra partita tostissima. Con Galabinov in campo, c’era un’attaccante in più da marcare. Le difficoltà sono nate da questo aspetto, ma eccezion fatta per qualche palla inattiva, non abbiamo sofferto più di tanto. Aspettiamo il grande pubblico che ci sarà”.

Baroni

“Abbiamo commesso qualche errore. All’inizio gara in equilibrio. Abbiamo sbagliato in occasione del gol dell’uno a zero. Nella ripresa avremmo meritato di segnare almeno un gol. Il Pescara è una squadra che gioca molto bene in velocità, nello stretto. Secondo me gli episodi hanno condizionato l’esito del match. Alla fine i tifosi ci hanno applaudito. Col Presidente non avevo nulla da chiarire. Sono cose che nel calcio capitano. Siamo rimasti in buoni rapporti”.

Nel video l’intervista a Massimo Oddo:

 

Sii il primo a commentare su "Novara Pescara: la voce dei protagonisti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*