Modena Pescara: la voce dei protagonisti

Modena Pescara. Ennesimo show. Manita biancazzurra: Caprari,Benali, Memushaj,doppietta di Lapadula. Ottavo successo esterno. Terzo posto consolidato.

La voce dei protagonisti.

Oddo

“Vittoria meritata. La manovra palla a terra è la nostra caratteristica. L’ho detto ai ragazzi a fine primo tempo. Mi è dispiaciuto il 2-2. C’è stato un calo di tensione. Poi i ragazzi si sono fatti perdonare. Lapadula si è allenato poco e ha sofferto. È inevitabile. Campagnaro se sta bene ci può dare una grande mano anche se Zuparic e Fornasier sono stati all’altezza. Venerdì dobbiamo vincere. Non mi interessa quello che faranno le altre. Siamo padroni del nostro destino. Tifosi splendidi. Che entusiasmo! “.

Lapadula

“È vero il gol del 2-3 era irregolare. Ho toccato il pallone con la mano. Mi mancava. 3 punti importantissimi. Questo è fondamentale. È da un po’ che non riesco ad allenarmi con continuità. La squadra mi ha supportato. Non mi interessa il record di Ciro ( Immobile). C’è un altro traguardo più prestigioso da centrare. Lo meriterebbe la piazza straordinaria. Dedico i due gol al mio procuratore e amico Libertazzi e a Marcello Di Giuseppe”.

Fiorillo

“Splendida prestazione. C’è da compiere un ultimo sforzo. Lo dobbiamo fare tutti insieme. Lo meritiamo”.

Sebastiani- Pres. Pescara

“Sono rammaricato per quel periodo di crisi. Lì ci siamo giocati la serie A diretta. Per quello che abbiamo dimostrato, avremmo meritato noi più di altri la promozione in A senza play off. L’acquisizione del “Poggio” si concretizzera’. Abbiamo raggiunto l’intesa. Lunedì incontrerò di nuovo Peppe De Cecco. Ci siamo. La “casa” del Pescara sarà il “Poggio degli Ulivi”. Lapadula ? Vale tanto. A meno di 10 milioni di euro non lo cedo. Caprari è una mia scommessa vinta grazie anche al lavoro dell’allenatore. Nessuno credeva in Gianluca. Io sì. I risultati mi stanno dando ragione. Lo Spezia è la squadra più tosta, quella più quadrata”.

Bergodi- all. Modena e grande ex

“Avevamo cominciato bene. Siamo andati in vantaggio. In generale un peccato il gol del 2-3, purtroppo viziato da un fallo di mano. Tutto più difficile dall’espulsione di Marzorati. Adesso siamo condannati a vincere a Novara. Pescara resterà sempre nel mio cuore. La finale in questo momento potrebbe essere Pescara- Trapani”.

Sii il primo a commentare su "Modena Pescara: la voce dei protagonisti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*