Marinelli “Deluso dalla contestazione a Zeman”

Marinelli. Così il Presidente Onorario del Pescara e storico dirigente dell’ Under 21 “Molto deluso dalle offese subite da Zeman. Sebastiani è bravo e ambizioso”.

“Daniele ( Sebastiani ) è imprevedibile. Non so se e quando lascerà. A lui il calcio piace, tant’è che scherzando gli dico spesso “adesso ti faccio fare il corso a Coverciano, così oltre al Presidente fai anche l’allenatore e ti prendi tutte le contestazioni”. E’ bravo e ambizioso. Per quello che ha fatto, è stato preso esageratamente di mira. La società è sana. Deluso, altresì, dalle offese ricevute da Zeman nel corso dell’ultima partita. E’ una persona perbene, corretta. Io ho un ottimo rapporto. Ci stimiamo. Dicono che sia anziano per poter fare ancora l’allenatore. E’ invece non è affatto così. Ha le sue idee. Tom Rosati diceva che le partite si vincono a centrocampo. Il campionato vero comincia a gennaio. Credo che il Pescara dirà la sua fino alla fine”.

Nel video, l’intervista integrale a Vincenzo Marinelli Presidente onorario del Pescara e storico dirigente della nazionale Under 21

Sii il primo a commentare su "Marinelli “Deluso dalla contestazione a Zeman”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*