Lapadula Perù: l’attaccante riflette

Lapadula Perù. Il c.t. Ricardo Gareca a Pescara per cercare di convincere il re dei bomber della serie B. L’attaccante è lusingato ma non ha ancora deciso.

Come già riportato nella precedente news, un incontro piacevole e informale. Al pranzo consumato ieri a Pescara hanno partecipato oltre a Gareca, anche gli agenti del “10” biancazzurro, l’avvocato Francesco Romano e Gianluca Libertazzi( il fratello ex L’Aquila gioca con l’Ancona). Presente, naturalmente, la madre dell’attaccante, la signora Blanca nata a Lima capitale del Perù. Tra l’altro, ieri, Lapadula ha compiuto 26 anni. Sul tavolo l’offerta della nazionale sudamericana. L’ex Teramo si è preso in po’ di tempo per riflettere. Il 25 febbraio cominceranno le eliminatorie per i prossimi mondiali. Il c.t. Ricardo Gareca è rimasto rapito dalle prestazioni del calciatore che in campionato ha realizzato 15 gol, l’ultimo dei quali a Salerno proprio sotto lo sguardo particolarmente interessato del c.t. della nazionale peruviana. Gareca dopo il pranzo ha dichiarato

“Si è trattato di un primo approccio. Ho voluto conoscere personalmente il ragazzo che ho visto all’opera diverse volte in tv e a Salerno dal vivo. Un grandissimo giocatore. Siamo molto interessati. La madre è peruviana e quindi ci sarebbe questa possibilità. La decisione spetta a lui”.

Dal canto suo Gianluca( Lapadula) si è limitato ad affermare

“È stata una bellissima giornata trascorsa con mia madre e l’amico Gianluca( Libertazzi). Un compleanno bellissimo”.

La squadra, intanto, è già tornata ad allenarsi. Venerdì alle ore 20.30 anticipo casalingo con il Vicenza dell’ex Marino. Coda: solo una contusione ad una costola per un colpo ricevuto nei minuti finali della sfida di Salerno. Certe le defezioni causa infortunio di Campagnaro e Crescenzi. Indisponibili per squalifica Caprari, Mandragora e Crescenzi.

 

 

Sii il primo a commentare su "Lapadula Perù: l’attaccante riflette"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*