Intrigo Memushaj. Parla Sebastiani

Memushaj corteggiato dall’Empoli,ma,finora, nessun contatto con il Pescara. Sebastiani”Il capitano non si muove”.

Stando così le cose, l’impressione è che si stia muovendo il procuratore del calciatore Mario Giuffredi, agente tra gli altri anche dei neo biancazzurri Fiamozzi e Forte, e di Cristian Galano. Da qui a dire che sia cominciata una trattativa, ce ne passa. Così, non più tardi di due giorni fa il Presidente del Delfino Daniele Sebastiani

“Memushaj ? L’ho ripetuto più volte. Non credo serva ribadire l’ovvio. È il nostro capitano. E poi, Corsi ( il Presidente del club toscano) non mi ha mai chiamato per Memushaj. Semmai, stiamo parlando del mese di giugno, per Bjarnason”.

Un milione il prezzo del cartellino del centrocampista albanese che a Pescara si trova benissimo. L’Empoli proverà a convincere Sebastiani offrendo soldi e una contropartita tecnica. Dal club toscano sono in uscita Ronaldo e Signorelli, due centrocampisti centrali non proprio utili alla causa biancazzurra. Naturalmente mere ipotesi. La realtà dei fatti è un’altra : nessun contatto, al momento, tra i dirigenti dei due club. Ieri, intanto, cda della Pescara Calcio. Si dovrà provvedere alla sostituzione del dott. Cianfrone sindaco dimissionario. Fissata la data deĺla convocazione dell’assemblea dei soci che si riunirà il 31 agosto.

Sii il primo a commentare su "Intrigo Memushaj. Parla Sebastiani"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*