Fiorillo “Resto con fortissime motivazioni”

Fiorillo. Stagione tutt’altro che facile per il portiere biancazzurro che ha dovuto aspettare il 2 aprile per giocare la prima partita “Resto con fortissime motivazioni”.

Vincenzo Fiorillo, classe ’90, è stato insignito quale “miglior biancazzurro” dal Periodico Cronache Abruzzesi, premio giunto alla ventitreesima edizione, organizzato dal collega Paolo Minnucci e ideato dal compianto Claudio Sghettini.

“Riconoscimento che mi inorgoglisce- ha affermato Vincenzo Fiorillo- quest’anno ho sofferto tanto anche e soprattutto perchè le cose non sono andate affatto bene. Un premio che attesta la mia professionalità. Di fatto, non abbiamo partecipato. I punti fotografano la stagione. Il campo non mente mai. Dobbiamo fare l’impossibile per riportare l’entusiasmo. Resto con grandissime motivazioni. Mai presa in considerazione l’idea di andare via. Dopo un campionato del genere ancora di più. Con Zeman va in campo chi merita. Nessuno ha la maglia da titolare cucita addosso. Ho parlato con Luca Anania. Mi ha detto come sarà il ritiro estivo. Mi è già passata la voglia di fare le vacanze ( ride )”.

Nel video, l’intervista a Vincenzo Fiorillo

Sii il primo a commentare su "Fiorillo “Resto con fortissime motivazioni”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*