Entella Pescara: le voci dei protagonisti

Entella Pescara. Quarto pari esterno dei biancazzurri che hanno costruito le migliori occasioni per vincere. Finisce 0-0. Punto importante.

Le voci dei protagonisti

Daniele Sebastiani

” Se non riesci a vincere, bisogna essere capaci di non perdere. Il Pescara è stato bravissimo. Mandragora in ospedale per accertamenti. Problema al piede, al quinto metatarso. Speriamo nulla di grave”.

Oddo

” L’aspetto migliore è la fase di non possesso. Stiamo migliorando tantissimo. Eravamo in totale emergenza. È stata più una partita di quantità che di qualità. Serve anche questo. Teniamo lontano una diretta concorrente. Non ci siamo affatto accontentati nella ripresa. Direi che siamo stati più attenti. Ci siamo annullati. Tutto come prima ma con una partita in meno. Pasquato ha fatto una grande partita di sacrificio abbassandosi tra i centrocampisti”.

Fornasier

” Miglioramenti evidenti in fase di non possesso. Tutti si sacrificano. Le critiche di qualche settimana fa ? Ci hanno fatto bene. L’assenza di Campagnaro ci ha responsabilizzato. Non ci sono più alibi. Abbiamo reagito benissimo. Hugo( Campagnaro) rimane il valore aggiunto della difesa. Contro il Lanciano partita difficilissima. Un sentito grazie ai tifosi che ci hanno aiutato tantissimo”.

Aglietta

“Pari giusto. Nel primo tempo abbiamo avuto buone occasioni per spezzare l’equilibrio. Il Pescara ha risposto come sa. Nella ripresa ci siamo annullati. Entrambi abbiamo cercato di vincere senza rischiare di perdere. La posta in palio era troppo importante. Siamo soddisfatti. Il Pescara come organico non è secondo a nessuno”.

Torreira

” Pari giusto. Tante assenze. Da mediano basso mi trovo più a mio agio. L’importante è giocare. Oggi da mezz’ala è andata bene. Peccato per l’occasione avuta nel primo tempo. Forse avrei potuto controllarla e calciare”.

Sii il primo a commentare su "Entella Pescara: le voci dei protagonisti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*