Caso Salamon. Sebastiani “Confido nella sua serietà”

Caso Salamon. Il Cagliari spinge. Offerta allettante. Sebastiani “Confido nella serietà del ragazzo”.

Sembrava tutto fatto col Pescara in virtù dell’accordo stipulato con la Sampdoria. Questi i termini: prestito con diritto di riscatto obbligatorio alla prima presenza del polacco, contratto di 5 anni( 250 mila euro netti a stagione raddoppiati in caso di promozione in serie A). Da domenica scorsa in città, ieri Salamon avrebbe dovuto firmare il contratto. A sorpresa, si è inserito il Cagliari che ha rilanciato: 350 mila euro netti a stagione per 5 anni( 700 mila netti in caso di promozione). Salamon si è preso qualche ora di tempo per decidere.

Punta centrale: l’Atalanta non ha ancora dato una risposta su Boakye. L’eventuale passaggio in biancazzurro non è, comunque, legato alle condizioni dell’argentino Denis che dopo l’infortunio patito nella giornata inaugurale del massimo campionato( partita contro l’Inter), dovrà restare fermo circa 20 giorni (l’argentino ha accusato una forte contusione alla caviglia). Se il guaio fosse stato più serio, il club orobico avrebbe ritirato Boakye dal mercato. Così non dovrebbe essere, ma i dirigenti dell’Atalanta hanno rimandato la decisione ai prossimi giorni. Se l’operazione dovesse saltare, potrebbe essere privilegiata la pista estera. Capitolo cessioni: Rossi, come anticipato, all’Ascoli (prestito biennale). Pesoli vicino al Lecce, Grillo piace all’Entella, Milicevic a un passo dall’Aquila. Infine, Memushaj sarà operato lunedì prossimo a Chieti: intervento in artroscopia alla caviglia sinistra per la rimozione di un frammento( operazione di pulizia). Tempi di recupero: 45 giorni.

Sii il primo a commentare su "Caso Salamon. Sebastiani “Confido nella sua serietà”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*