Calendario Serie B. Reazioni in casa Pescara

Calendario Serie B. Un avvio senza dubbio insidioso per i biancazzurri che debuttano a Livorno.

Quindi in casa col Perugia, trasferta di Bari, all’Adriatico contro la Salernitana, fuori casa col Vicenza, davanti al pubblico amico col Cagliari. Il 19 dicembre al “Guido Biondi” contro la Virtus

Così Giorgio Repetto

“Avvio durissimo. Arriviamo al debutto di Livorno in emergenza. Tra squalifiche, infortuni e “nazionali” dovremo ovviare a ben 8 assenze ( Torreira, Mandragora, Verre, Lapadula, Mignanelli, Memushaj, Mitrita e Bruno). Affronteremo tutte squadre attrezzate, ma non ci fasciamo la testa. Certo, avremmo gradito un altro inizio”.

Questo, invece, il commento del Presidente Sebastiani

“È vero. Avvio difficile, ma prima o poi bisognerà affrontarle tutte. E poi, da sempre, i campionati di B sono incerti e equilibrati. Ricominceremo da Livorno squadra che evoca ricordi molto positivi soprattutto per il nostro allenatore che ha debuttato contro i toscani eliminandoli dalla corsa play-off “.

1 Commento su "Calendario Serie B. Reazioni in casa Pescara"

  1. ..siamo alle solite con le assurdità del Palazzo!.. La questione delle nazionali non era stata risolta allora e, sembra, continuino a fare orecchie da mercante!!.. Ma come si può tollerare un misfatto come questo?!.. Un continuo falsare del campionato e questa volta fin dalla prima giornata!!!.. davvero inaudito!!!.. Anche qui, sperequazione enorme tra il trattamento riservato alla serie A e quello assurdo per la serie B!!.. E poi si continua a dire che bisogna puntare sui giovani!!.. Ma di cosa parlate, voi, Soloni chiacchieroni e nullafecenti del Palazzo??!!.. Non sapete nemmeno lontanamente dei problemi dei club!

    Le società pagano e devono mantenere il giocatore e voi ve ne servite a piacimento!.. Ma per favore!!..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*