Calciomercato Pescara, vertice concluso

Calciomercato Pescara. Vertice tra Sebastiani e i due direttori. Zeman rientrerà nel fine settimana per la ripresa della preparazione. Almeno 6 partenze.

Si tratta di Pigliacelli alla Pro Vercelli ( riscatto obbligatorio alla prima presenza per una somma pari a 300 mila euro ), Ganz ( ai dettagli la cessione a titolo definitivo all’Ascoli), Mazzotta vicinissimo al Brescia, Stendardo, Selasi e Latte Lath. Al momento resta Coulibaly. Stessa cosa dicasi per Zampano e Benali a meno che non arrivino offerte congrue.

In entrata : un difensore ( Gravillon classe ’98 scuola Inter o Mancini classe ’96, ex Perugia, di proprietà dell’Atalanta), un centrocampista se parte Coulibaly e un esterno d’attacco che potrebbe essere Filippo Falco, classe ’92, ex Benevento, in forza al Perugia ma di proprietà del Bologna. Forse un portiere ( si parla di Anthony Iannarilli classe ’90 della Viterbese ), ma potrebbe essere richiamato Kastrati, classe ’97, in prestito al club albanese del Kf Teuta.

Nel video, scheda Pescara – Pettinari sorpresa del girone di andata

 

Sii il primo a commentare su "Calciomercato Pescara, vertice concluso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*