Calciomercato Pescara. Memu Benevento, ora si può

Calciomercato Pescara. Memushaj Benevento: si fa. Nicastro verso Foggia. Il Presidente Fares ha già contattato Sebastiani. Golubovic, annuncio vicino. Brivio non interessa.

Memushaj. Nelle prossime ore Mario Giuffredi, agente del centrocampista albanese, incontrerà il Presidente del Benevento Vigorito. Baroni sarà accontentato. Questi i termini della trattativa: cessione a titolo definitivo, oppure, ipotesi più plausibile, prestito oneroso con obbligo di riscatto alla prima presenza dell’ormai ex capitano biancazzurro.

Come già anticipato, fortissimo il pressing del Foggia per Francesco Nicastro richiesto dal tecnico dei rossoneri Giovanni Stroppa. Il Presidente Fares ha già contattato Sebastiani. Salvo intoppi, la trattativa, già impostata, sarà definita nei prossimi giorni. Cessione a titolo definitivo per una cifra non inferiore a 500 mila euro.

Golubovic. Il laterale serbo, classe ’94, sarà annunciato a breve. Roma e Pescara sono d’accordo su tutto. Al club capitolino il 20% sulla futura rivendita dell’ex Pisa. Il giocatore avrà la buonuscita richiesta ( circa 150 mila euro) dalla Roma e diventerà a tutti gli effetti un nuovo calciatore biancazzurro.

Secondo talune indiscrezioni, il Delfino sarebbe sulle tracce del ventinovenne terzino sinistro Davide Brivio di proprietà del Genoa. Voce seccamente smentita dalla società.

 

Sii il primo a commentare su "Calciomercato Pescara. Memu Benevento, ora si può"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*