Calciomercato Pescara: il punto

Calciomercato Pescara. Per la difesa opzione Stendardo che piace anche al Frosinone. Offerto Lucchini. Crescenzi: 15 giorni di stop. Tifosi mobilitati per Perugia.

L’altro candidato per il reparto arretrato è sempre Domizzi, classe ’80, in scadenza con l’Udinese. L’operazione Stendardo, classe ’81, è tutt’altro che semplice. Il difensore centrale non rientra più nei piani dell’Atalanta, club cui il calciatore napoletano è vincolato sino al 30 giugno 2017. L’ ingaggio supera i 500 mila euro netti. La condizione principale è che la società bergamasca partecipi. Tra l’altro su Stendardo (compagno di squadra di Oddo nella Lazio dal 2005 a gennaio 2007) ci sono anche Sampdoria e     Frosinone. Offerto Lucchini del Cesena, in realtà, non il profilo congeniale ai desiderata del tecnico biancazzurro. Daniele Verde ancora sprovvisto di transfer. Oggi scade la proroga del nulla osta accordato dalla Roma al giovane attaccante per allenarsi con i biancazzurri. Si dice da giorni che manchi la firma del D.G. giallorosso Baldissoni. Qualcosa non torna. Domenica, intanto, il Pescara sarà di scena a Perugia (ore 17,30 – arbitro Saia di Palermo). Tifosi in fermento: alle 20 di ieri sera erano 500 i biglietti acquistati dai supporters biancazzurri. Prevendita aperta sono a sabato 23 gennaio alle ore 19. Squadra: la risonanza magnetica ha confermato la distorsione alla caviglia sinistra per Alessandro Crescenzi( circa 15 giorni di stop). Il laterale romano salterà sicuramente Perugia, la sfida interna col Bari e, probabilmente, anche la trasferta di Salerno. Al “Curi” certo l’impiego di Fiamozzi a destra e di Zampano sul versante opposto, così come accaduto a Latina dopo l’infortunio occorso proprio a Crescenzi. Al centro della difesa conferma per Fornasier al fianco di Campagnaro. In mediana rientra Memushaj. Umbri privi di Zebli e Belmonte causa squalifica, Parigini per infortunio muscolare ( due mesi di stop). In dubbio l’ex Del Prete ( al massimo andrà in panchina). Al rientro l’esperto centrale di difesa Volta e Spinazzola che, in attacco, nel 4-3-3 di partenza, dovrebbe rimpiazzare Parigini. A disposizione il neo attaccante Rolando Bianchi. Bisoli potrebbe da subito preferirlo a Matteo Ardemagni che ieri ha saltato la seduta di allenamento causa febbre.

1 Commento su "Calciomercato Pescara: il punto"

  1. ..dicevo da tempo (ora lo dicono tutti!) che qualcosa non torna nell’affare Verde!.. Ma la colpa non può non essere della società che in tante circostanze si è fatta prevaricare dai poteri forti dei grandi club o solo di quelli che sono più potenti (e con la nostra società ci vuole ben poco ad essere più potente, lo è la Roma ma lo è stato anche il…Cagliari nell’affare Salamon!..).. Siamo arrivati a questo punto per capire che…c’è qualcosa che non torna?!?.. Ma guardate che s’era capito già dieci giorni fa che qualcosa non tornava!!.. Ma nulla è stato fatto!!.. Nelle grafiche di Sportitalia di sintesi delle trattive di circa una settimana fa, appariva l’Empoli interessata a…Verde!!!… ed ecco il risultato!!…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*