Brugman “Con l’Empoli non è finita bene”

Brugman. Sarà il grande assente della sfida con l’Empoli, prima squadra in Italia del regista “Corsi ? Penso che non ci tenga a salutarmi. Non volevo finisse così”.

Domenica all’Adriatico, Brugman farà lo spettatore causa squalifica. Il club toscano lo ingaggiò giovanissimo dal Penarol. Aveva appena 15 anni. Era il 2007. Trafila nel settore giovanile, 20 presenze e due gol in prima squadra, in serie B, dal 2010 al 2012. Grandi speranze. Quindi, il divorzio, tutt’altro che indolore, e l’approdo in biancazzurro

“Non trovammo l’intesa e fu separazione. Scelsi Pescara dove mi trovo benissimo. Ma con l’Empoli non volevo che finisse così. E’ una squadra che porto nel cuore. Provo ancora un grande dispiacere. Il Presidente Corsi non l’ho più sentito. Penso che non ci tenga a salutarmi. Vedrò la partita dalla tribuna. Inciterò i miei compagni. Una partita troppo importante. Dobbiamo e vogliamo centrare la prima vittoria sul campo. Mi sento pronto per indossare la maglia della nazionale uruguaiana. L’interesse del Siviglia ? Non ne so nulla. Sono solo voci che, certo, fanno piacere, ma a cui non dò peso. In questo momento c’è solo il Pescara. Stiamo giocando bene. Ora, però, bisogna concretizzare”.

News squadra: Bahebeck ha svolto gli ultimi 20 minuti della sgambatura in famiglia. L’infortunio al polpaccio è quasi del tutto smaltito. L’attaccante francese ripartirà dalla panchina. Certo il rientro di Verre che agirà da mezz’ala. Davanti, Benali e Caprari alle spalle di Manaj. Sta meglio Aquilani che, salvo imprevisti, rinpiazzera’ Brugman. Out Coda, torna Campagnaro in coppia con Fornasier. A sinistra Crescenzi in vantaggio su Biraghi.

Nell’Empoli, indisponibili Laurini per infortunio e Bellusci causa squalifica. Il centrale verrà rimpiazzato da Barba. Veseli confermato nel ruolo di terzino destro. Davanti, nel 4-3-1-2 di partenza, Saponara tra le linee a ridosso del tandem Maccarone- Pucciarelli. Probabile panchina per Gilardino. Sfida in programma domenica alle ore 12.30. Dirigerà Orsato di Schio. Un solo precedente col Pescara: 13 gennaio 2007 ( Pescara- Genoa 2-1 doppietta di Rigoni).

Nel video, scheda con intervista a Gaston Brugman

Sii il primo a commentare su "Brugman “Con l’Empoli non è finita bene”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*