Tempesta di caldo: bollino rosso a Pescara

caldo1caldo1

Caldo da bollino rosso a Pescara, tra le città più bollenti d’Italia con temperature che supereranno i 40 gradi. Si boccheggia in tutto l’Abruzzo.

Questo venerdì 17 sarà ricordato non tanto per la particolare data: qui la “iella” infatti non c’entra, c’entra invece il caldo che non darà scampo praticamente da nessuna parte. Boccheggeranno le zone interne come la costa, con temperature africane. Si tratta di una vera e propria “hot storm”, tempesta di caldo, che nel week-end in particolare farà alzare le temperature con picchi di 41 gradi.

Tempo bizzarro, se si pensa ai violenti nubifragi che solo ieri si sono abbattuti sulla Marsica e a L’Aquila, provocando allagamenti. Fenomeni improvvisi e passeggeri, certo, che non risparmiano però disagi.

Ma il caldo si farà più insistente nelle prossime ora e nel fine settimana e probabilmente,  secondo le previsioni meteo, un cambiamento temporaneo del tempo si avrà solo verso fine mese.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Tempesta di caldo: bollino rosso a Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*