Serie B Crotone Pescara, naufragio del Delfino

Allo Scida va in scena il naufragio del Delfino. Il Crotone vince 4-1, mettendo in ghiaccio la partita già nel primo tempo chiuso con tre reti. Ora la classifica comincia a preoccupare. Domenica prossima il Pescara ospiterà l’Ascoli.

Gli squali del Crotone azannano 4 volte il Delfino. Era già accaduto all’andata (0-3 all’Adriatico Cornacchia) segno che per questo Pescara la squadra di Stroppa è fuori portata. Primo tempo in cui i padroni di casa creano scompiglio in area del Pescara come e quando vogliono. Oltre ai tre gol da segnalare anche un palo e il salvataggio di Bettella sulla linea. Il Pescara? Tutto in una conclusione centrale di Memushaj e un tiro fuori bersaglio di Bocic. Nella ripresa Legrottaglie inserisce Borrelli per Del Grosso, passando al 4-3-3, ma gli esiti non sono quelli sperati. Le maglie larghe della difesa del Pescara consentono a Benali di segnare il quarto gol. Scatto d’orgoglio dei biancazzurri che accorciano con Galano e colpiscono due pali con Clemenza, subentrato in corso d’opera. Terzo stop consecutivo dei biancazzurri. La classifica traballa e inizia a preoccupare. Domenica 1º marzo alle 21, turno casalingo contro l’Ascoli. Vietato fallire.

QUI LA WEB CRONACA 

Sii il primo a commentare su "Serie B Crotone Pescara, naufragio del Delfino"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*