Francavilla: viabilità congestionata e smog, arriva l’Arta

Francavilla-viabilità-smog-Arta

A Francavilla, tra viabilità congestionata e smog, arriva l’Arta con le sue centraline per monitorare l’aria del comune adriatico, costretto a convivere con i quotidiani disagi del traffico che intasa la statale 16, dopo la chiusura della galleria San Silvestro lungo la variante per lavori di manutenzione e adeguamento.

I cittadini, sempre più esasperati, costretti a lunghe code e a cercare percorsi alternativi, auspicano tempi brevi per la riapertura del tratto stradale, così come il sindaco Antonio Luciani, che ha annunciato la possibile chiusura al traffico delle strade che attraversano la città, qualora le centraline dell’Arta dovessero rilevare livelli di inquinamento atmosferico oltre i limiti.

“I lavori sono partiti a giugno e l’Anas ha assicurato che il 20 ottobre la galleria sarà riconsegnata”, ha aggiunto Luciani. “Ho chiesto più volte, anche per iscritto a chi di competenza, la gratuità del tratto autostradale da Città Sant’Angelo a Francavilla, perché quello sarebbe l’unico percorso alternativo alla variante alla statale 16, ma non ho ancora avuto risposte. A questo punto se l’Arta rileverà dati allarmanti di inquinamento, valuteremo di chiudere le strade al traffico, perché la salute dei cittadini viene prima di tutto”.

Sii il primo a commentare su "Francavilla: viabilità congestionata e smog, arriva l’Arta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*