Consiglio Regionale: L’emendamento anti emendamenti

In Consiglio Regionale l’ emendamento anti emendamenti fa infuriare la minoranza che denuncia il tentativo della maggioranza di imbavagliare l’opposizione.

Dopo ben tre rinvii, la seduta del Consiglio Regionale, la prima dopo il rimpasto, dovrebbe riprendere non prima delle 18.30. Ma intanto c’é da registrare la dura presa di posizione della minoranza  che minaccia di occupare l’aula dopo la presentazione, da parte del Consigliere Regionale del Pd Camillo D’Alessandro, di una proposta di modifica del regolamento interno per i lavori del Consiglio Regionale che di fatto impedirebbe la discussione di proposte di legge, in particolare quella sull’Isa, e la presentazione di emendamenti. Una decisione ritenuta gravissima, secondo le opposizioni che annunciano ricorso alla Magistratura.

 

 

Sii il primo a commentare su "Consiglio Regionale: L’emendamento anti emendamenti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*