Consiglio Regionale: L’emendamento anti emendamenti

In Consiglio Regionale l’ emendamento anti emendamenti fa infuriare la minoranza che denuncia il tentativo della maggioranza di imbavagliare l’opposizione.

Dopo ben tre rinvii, la seduta del Consiglio Regionale, la prima dopo il rimpasto, dovrebbe riprendere non prima delle 18.30. Ma intanto c’é da registrare la dura presa di posizione della minoranza  che minaccia di occupare l’aula dopo la presentazione, da parte del Consigliere Regionale del Pd Camillo D’Alessandro, di una proposta di modifica del regolamento interno per i lavori del Consiglio Regionale che di fatto impedirebbe la discussione di proposte di legge, in particolare quella sull’Isa, e la presentazione di emendamenti. Una decisione ritenuta gravissima, secondo le opposizioni che annunciano ricorso alla Magistratura.

 

 

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Consiglio Regionale: L’emendamento anti emendamenti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*