Centauro pescarese di 27 anni muore a Roma

Incidente-Grande-Raccordo-Anulare

Aldo Prosperini, centauro pescarese di 27 anni, è morto a Roma dove, a causa di un incidente stradale, era ricoverato in ospedale da alcuni giorni in stato di coma.

Il giovane era stato soccorso da un’ambulanza che si trovava a passare sul Grande Raccordo Anulare. I sanitari l’avevano trovato a terra,  gravemente ferito a causa di un incidente con la sua moto.  Le sue condizioni era apparse fin da subito disperate. L’avevano portato all’ospedale Pertini dove era stato sottoposto ad intervento chirurgico per i gravissimi traumi riportati. Tutta da ricostruire la dinamica del sinistro; di  certo si sa che il giovane indossava il casco.

Un destino atroce e beffardo per il giovane pescarese che stava rientrando dalla serata con gli amici trascorsa con gli amici per festeggiare la sua laurea in ingegneria. Il 27enne è deceduto ieri mattina nel reparto di Rianimazione del Gemelli dove era stato successivamente trasferito negli ultimi giorni con la speranza che le sue condizioni potessero migliorare.

Sii il primo a commentare su "Centauro pescarese di 27 anni muore a Roma"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*