Castel di Sangro: Scatti Hard ad una minore

A Castel di Sangro scatti hard ad una minore, finisce nei guai un commerciante di 43 anni.

La vittima una ragazzina di 13 anni costretta, per altro, a fare le pulizie nell’abitazione dell’uomo, il quale usava la bambina come modella per i suoi scatti Hard con pose imbarazzanti, scatti di nudo e non solo. I carabinieri avrebbero trovato all’interno del suo Pc numerosi files decisamente espliciti e per questo lo hanno denunciato con l’ipotesi di reato di pedopornografia e violenza privata. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica del Tribunale del minori de L’Aquila, riguardano anche la madre della ragazzina, la quale, oltre a costringerla a lavorare malgrado la sua giovane età, pare fosse a conoscenza delle perverse abitudini dell’uomo. A scoprire il fatto i servizi sociali, immediata la segnalazione ai carabinieri i quali, non potendo basarsi su una denuncia precisa, hanno dovuto indagare con estrema discrezione. Gli investigatori si sono trovati al cospetto di una realtà drammatica, una famiglia in gravi difficoltà economiche costretta ad affrontare anche i lavori più umili, fortunatamente, da quanto si é accertato, non ci sarebbe stata, nei confronti della bambina, una violenza sessuale, ma la gravità dell’episodio non cambia. Ora la tredicenne si trova al sicuro in una casa protetta segreta.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Castel di Sangro: Scatti Hard ad una minore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*