Abruzzo: ma che caldo fa!

caldo1caldo1

Abruzzo: ma che caldo fa! Temperature elevate , città da bollino rosso e anche in Abruzzo in molti subiscono i disagi arrecati dal gran caldo che sta interessando sia l’area costiera che le zone interne della regione.

In piazza Salotto a Pescara questa mattina prima di mezzogiorno la colonnina di mercurio segnava 35° e , per vederla scendere bisognerà attendere la fine della prossima settimana annunciano i meteorologi. Intanto per difendersi dal caldo hot c’è chi cerca refrigerio come può. Spiagge affollate , panchine all’ombra occupate, e c’è chi tra alimentazione a base di frutta e verdura e tanta acqua e Sali minerali osserva rigorosamente i consigli dei medici. Un caldo così nel mese di luglio?  Non  accadeva da almeno 70 anni secondo alcuni; c’è chi, invece, ricorda che 10 anni fa le temperature sfiorarono i 40° . Dopo un inverno rigido è arrivata una estate calda, forse troppo calda.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Abruzzo: ma che caldo fa!"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*