A Pescina un altro bosco abruzzese distrutto dalle fiamme

A Pescina l’ennesimo bosco abruzzese distrutto dalle fiamme. Ora bisognerà indagare a fondo sulle cause del rogo che, ancora una volta, ha incenerito un pezzo del patrimonio boschivo della regione.

L’ultimo incendio da segnalare, purtroppo solo in ordine di tempo, riguarda Pescina, dove la notte scorsa oltre 20 ettari di bosco sono andati in fumo. Per domare le fiamme i vigili del fuoco hanno impiegato più di dieci ore. La squadra antincendio, proveniente da Avezzano, ha visto all’opera sul posto 15 vigili e due autobotti. Le operazioni di spegnimento sono state complicate notevolmente dal forte vento di scirocco che alimentava e riattivava continuamente i focolai sui quali gli operatori del 115 si trovavano ad agire. Le indagini per scoprire la natura del rogo sono tuttora in corso. 

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "A Pescina un altro bosco abruzzese distrutto dalle fiamme"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*