Mattarella a Pannella: “Interrompa sciopero fame”

mattarella-pannella

Il presidente Sergio Mattarella telefona a Marco Pannella e lo invita a concludere lo sciopero della fame e della sete per i problemi della giustizia e delle carceri.

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in una cordiale telefonata con Marco Pannella, si e’ informato sulle sue condizioni di salute e lo ha invitato a desistere dallo sciopero della fame e della sete. Il Capo dello Stato ha espresso al leader radicale attenzione e apprezzamento per le sue battaglie civili a sostegno del diritto e della legalita’.

Pannella parla chiaro:

“Siamo qui per dimostrare che diamo fiducia al nostro Stato. Cioe’ noi, io, in condizioni di non violenza, vogliamo trasmettere nel presidente Mattarella, nel potere, anche a Renzi, davvero, seriamente, la forza necessaria per difendere la propria legalita’, il proprio diritto”.

Questo ha ribadito il leader radicale Marco Pannella, dallo scorso 9 agosto in sciopero totale della fame e della sete, nel corso di una conferenza stampa a Teramo. Presente, tra gli altri, l’avvocato Vincenzo Di Nanna, segretario di Amnistia, Giustizia e Liberta’ Abruzzi. Pannella ha quindi ribadito che l’iniziativa non violenta “e’ per il rispetto e il diritto della legalita’, per la giustizia, i processi e i problemi legati al mondo carcerario”. E proprio nella casa circondariale “Castrogno” di Teramo la scorsa notte un detenuto si e’ impiccato in cella.

Commentando l’episodio il presidente del partito Radicale e’ stato duro: “e’ stato assassinato dal regime italiano, come tanti altri”. Secondo Pannella “occorre uscire fuori da una situazione dalla quale oggi credo che gli storici, se continua cosi’, diranno che anche l’Italia e’ l’erede di quelli dell’Olocausto che si sperava essere scomparsi dalla storia”. Pannella ha quindi nuovamente ricordato il messaggio che l’ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano rivolse alle Camere nell’ottobre 2014 aggiungendo che “i radicali vogliono aiutare l’attuale capo dello Stato e il premier Renzi affinche’ annuncino quello che intendono fare per ottemperare agli obiettivi sempre piu’ attuali di quel messaggio”.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Mattarella a Pannella: “Interrompa sciopero fame”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*