Da Hollywood all’Abruzzo: Randall Paul, amore da film

randall-paul

Da Hollywood all’Abruzzo: Randall Paul, attore e regista americano di successo, vive a Miglianico con la moglie e vuole fare della nostra regione un set.

Attore apprezzato in film come Eyes Wide Shut, Quattro matrimoni e un funerale, Mission Impossibile, diretto da registi del calibro di Kubrick e De Palma, Randall Paul lascia Hollywood, e dopo aver girato il mondo, vive ormai stabilmente in Abruzzo, con la moglie Celeste, a Miglianico. Si è innamorato della nostra regione, oltre che dell’abruzzese Celeste di Febo e proprio con lei vuole fare dell’Abruzzo un set, da mettere a disposizione di produzioni estere, sia per film che per pubblicità. Per questo, insieme, hanno una casa di produzione cinematografica, aperta a tutta la comunità abruzzese, per unire professionalità in grado di fare conoscere la potenzialità dell’Abruzzo e aprirlo a pellicole importanti, da girare proprio qui. Randall non ha nostalgia di Hollywood, non ha mai puntato, ci dice, al successo, alla fama, semplicemente considera il suo, un lavoro, da svolgere con professionalità, “perché se non lo fai  con professionalità, non ti dai delle regole, a Hollywood ti perdi.”

Lo abbiamo incontrato con il nostro operatore Antonio D’Ottavio, a Miglianico: con la moglie Celeste ci ha raccontato di aver lasciato Hollywood 13 anni fa. Ha lavorato per anni a Londra, poi in Nuova Zelanda, ha aperto a Portland un Actors Studios, ed ora, in Abruzzo sta portando avanti con Celeste, la casa cinematografica FASA – Rancielo Productions Italy Randall Paul Celeste Di Febo. Già Randall e Celeste hanno realizzato lavori e cortometraggi con attori e professionisti abruzzesi, ora puntano a girare a Lanciano e dintorni, un film dal titolo “The Beautiful Boy”, la storia di un pianista dodicenne di talento. Il casting è ancora in corso, e appena sarà scelto il giovane protagonista, partiranno le riprese. Celeste di Febo, fa un appello alle istituzioni affinché venga costituita La Film Commission, per rendere l’Abruzzo un set, grazie alla sua natura, alla sua arte, e alle sue professionalità. Entusiasta dell’Abruzzo Randall Paul, altro che Hollywood, l’America lui, l’ha trovata qui: ma ora “Ciak, è tempo di agire!”

Il servizio del Tg8

Sii il primo a commentare su "Da Hollywood all’Abruzzo: Randall Paul, amore da film"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*