Pescara: si torna in mare dopo fermo biologico

pescherecci-pescara

Pescherecci di nuovo in mare dopo il fermo biologico a Pescara e negli altri centri costieri abruzzesi. Da domani pesce fresco in tavola.

Si torna in mare dopo il fermo biologico, da stanotte i pescherecci prenderanno di nuovo il largo a Pescara, come negli altri centri della costa abruzzese. Stop al fermo pesca, da domani torna il pesce fresco dell’Adriatico sulle tavole. Ma i problemi per la categoria non mancano. Secondo il presidente dell’associazione armatori di Pescara, Mimmo Grosso, sarà un anno difficilissimo per la marineria pescarese e abruzzese. Innanzitutto a causa delle zone interdette alla pesca dove, però, invece, andrebbero a pescare tranquillamente i dirimpettai croati, poi per le paventate trivellazioni in Adriatico, le normative europee sempre più rigide che prevedono, tra l’altro, anche telecamere a bordo. Un fazzoletto di mare aperto alla pesca che si riduce sempre più e vede concentrate più marinerie alla ricerca del pesce. Pesce che rischia di diventare poco e di qualità scarsa. Le marinerie abruzzesi, molisane e marchigiane si mobilitano e chiedono certezze e risposte nei prossimi giorni, pena un’azione di protesta anche clamorosa.

Sii il primo a commentare su "Pescara: si torna in mare dopo fermo biologico"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*